L’amministratore di condominio contestava comportamenti lesivi dell’ente impositore Il Comune deve risarcire il danno arrecato all’amministratore condominiale ingiustamente tassato. L’amministratore, quando agisce in qualità di mandatario e compie atti giuridici per conto del condominio, non opera con il proprio codice fiscale, bensì con quello condominiale. La Corte di Cassazione (sentenza 18376/2021) ha rigettato il ricorso Continue Reading