Close

DL Sostegni Bis-Blocco Licenziamenti

 

DL Sostegni Bis-Blocco Licenziamenti

 

Novità nel mondo del lavoro e della situazione dei dipendenti in cassa integrazione.

Da un lato la proroga fino al 28 agosto non entra a far parte del Decreto Sostegni bis ma, dall’altro, si continua a confermare la cassa integrazione senza contributi addizionali a patto di non interrompere i rapporti lavorativi fino al 31 dicembre 2021.

 

Quando finisce il blocco?

Dopo il tentativo, senza alcun successo, di prorogare fino al 28 agosto, il blocco dei licenziamenti continua a dividere il nostro Parlamento.

da un lato si spinge per lasciare ai datori di lavoro la libera scelta di interrompere i rapporti di lavoro;

dall’altro per tenere ancora per un po’ congelati i contratti di lavoro che, senza divieto, sarebbero stati già interrotti.

 

Uscirne e lasciare i lavoratori scoperti dalle tutele ha le sue conseguenze, confermare il divieto allo stesso tempo non risolve la questione che, secondo le stime della Banca d’Italia, interessa 500 mila persone.

Appunto per questi motivi era inserita a sorpresa nel Decreto Sostegni bis questa proroga fino al 28 agosto.

Dopo lunghi dibattiti si è arrivati alla conclusione di cancellare questa proroga ma, nello stesso tempo, si conferma la possibilità per le imprese di accedere alla cassa integrazione senza pagare le addizionali, nel periodo compreso dal primo luglio fino al 31 dicembre a patto di non licenziare i lavoratori

 

Ecco di seguito un piccolo schema:

 

 

 

Scadenza/Periodo di riferimento Datori di lavoro coinvolti
Fino al 30 giugno 2021 Blocco dei licenziamenti generalizzato

 

Dal 1° luglio al 31 ottobre 2021 Blocco dei licenziamenti per i datori di lavoro che beneficiano della CIGD, dell’ASO o della CISOA prevista dal Decreto Sostegni

 

Dal 1° luglio al 31 dicembre 2021 Blocco dei licenziamenti per le aziende che beneficiano della CIGO scontata, senza pagare contributi addizionali

 

 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

− 2 = 1